MENU
  1. Certificazioni di Sistema
  2. ISO 37001

Il 15 Ottobre 2016 ISO ha pubblicato lo standard “ISO 37001 - Anti bribery management systems”, sistemi di gestione anticorruzione.

La necessità di uno standard incentrato sulla prevenzione del compimento di atti corruttivi da parte di dipendenti, collaboratori e altri soggetti che agiscano nel nome dell’organizzazione nasce dalla crescente rilevanza che ha acquisito questo fenomeno, nei confronti del pubblico o fra privati, in grado di mettere a repentaglio la continuità aziendale.

Varie sono le ragioni che hanno richiesto la definizione di strategie e azioni volte a ridurne il rischio e gli impatti, tra cui la maggiore consapevolezza verso il fenomeno in sé, i danni che causa e i rischi che implica, e la maggiore attenzione verso la responsabilità sociale e l’approccio etico delle imprese.

La ISO 37001 rappresenta uno strumento operativo e una guida alla valutazione dei rischi e all’adozione di misure e azioni ragionevoli e proporzionali di prevenzione per scongiurare casi di:

  • corruzione nei settori pubblico, privato, senza fine di lucro
  • corruzione da parte dell'organizzazione
  • corruzione da parte di personale dell'organizzazione che agiscono per suo conto o per procurarle vantaggi
  • corruzione da parte di collaboratori esterni dell'organizzazione che agiscano per suo conto o per procurarle vantaggi
  • corruzione del personale di collaboratori esterni in relazione alle attività dell'organizzazione
  • corruzione diretta ed indiretta (per esempio somme di denaro offerte o accettate attraverso terzi)

Lo standard definisce le misure e i controlli che organizzazioni di qualsiasi dimensione o natura, sia pubbliche che private, potranno adottare per monitorare le proprie attività al fine di prevenire la corruzione e le modalità in base alle quali potranno dichiarare la propria conformità.

Tra i principali requisiti rientrano la redazione di una Politica Anticorruzione e sua comunicazione a tutti gli stakeholder, l’individuazione di un incaricato, la formazione continua a tutti gli interessati in modo da far crescere la cultura organizzativa, la valutazione di rischi specifici, la definizione di relative procedure di regolamentazione (es. omaggi e regali), la due diligence su progetti e business partners e successivo monitoraggio, la richiesta di sottoscrivere un impegno agli associati, i maggiori controlli finanziari.

I capitoli della ISO 37001 sono organizzati secondo la High Level Structure e questo ne agevola sia l’implementazione come sistema a sé stante, sia l’integrazione con altri sistemi di gestione già presenti in azienda, ad esempio ISO 9001, ISO 14001, OHSAS 18001, così come con i modelli organizzativi secondo il D.lgs. 231/01, che annovera la corruzione fra i reati presupposti verso la PA e tra privati.

Nel calcolo dei tempi di verifica, l’Organismo di Certificazione è tenuto a valutare l’eventuale coinvolgimento dell’organizzazione richiedente in indagini giudiziarie relative a fenomeni corruttivi nei 5 anni precedenti e la possibile percezione di quest’ultima come “soggetto a rischio” da parte delle parti interessate e del mercato (suddividendole in “alto rischio” e “medio rischio”, categorie a cui corrispondono diversi fattori d’incremento nei tempi di verifica).

Durante l’audit, il Gruppo di Verifica dovrà prestare particolare attenzione ai processi a maggior rischio e esprimere un parere sulla completezza ed esaustività sulle analisi dei rischi condotti e sulle metodologie adottate.

I vantaggi della certificazione di TÜV NORD

  • Chiara e documentata gestione dei processi di affidamento
  • Eliminazione o riduzione del contenzioso contrattuale
  • Controllo rigoroso dei costi di progetto e di esecuzione
  • Significativo miglioramento dei livelli di sicurezza dei lavoratori, rispetto per l’ambiente, responsabilità

L’implementazione e la certificazione di un sistema di gestione anticorruzione in accordo con lo standard ISO 37001 integrato con altri schemi quali ISO 9001 (qualità), ISO 14001 (ambiente), OHSAS 18001 (sicurezza) e SA8000 (responsabilità sociale) da parte di TÜV NORD è un importante biglietto da visita per: nbsp;

  • le organizzazione di diritto pubblico
  • le aziende private di grandi dimensioni e complessità
  • le aziende attive all’estero e su mercati

La nostra competenza

  • Grandissima esperienza nella certificazione di sistemi di gestione
  • Esperienza e competenze specifiche nel settore dei contratti pubblici e nella qualificazione degli appaltatori
  • Esperienza consolidata con normative e standard internazionali
  • Accesso diretto ad altre aree di specializzazione tecnica nel gruppo (tecnici dall’area di verifica del progetto, del monitoraggio dei contratti pubblici, della gestione e nel controllo di sistemi di qualità, ambiente e sicurezza
  • Disponibili quando e dove avete bisogno di noi
  • Presenza diretta in più di 70 paesi, in tutto il mondo

Il possesso della certificazione accreditata ISO 37001 è in corso di introduzione tra i requisiti premianti per la qualifica delle stazioni appaltanti e delle centrali di committenza.

Per saperne di più, è possibile scaricare la brochure informativa del servizio.

Contattate TÜV NORD Italia all’indirizzo mail sistema@tuev-nord.it per ottenere una quotazione per la Certificazione ISO 37001.